Parco della Valle dei Templi di Agrigento


Visualizza il sito nella versione Standard
» ita » eng » fra » rus » jpn » deu » esp » chn

1_1
2_1

Basilica di "Villa Athena"

Basilica di "Villa Athena"

Il sito di una basilica paleocristiana è stato individuato nel cuore della Valle dei Templi, ad alcune centinaia di metri a Nord del Tempio della Concordia. Dell'edificio sacro, costruito tra il V e il VI sec. a.C. non si conosce la planimetria poichè lo scavo è reso difficoltoso dal fatto che esso sorge in un'area in cui sin dal 1700 si sovrapposero le strutture di un complesso rurale, trasformato nell'800 in villa residenziale, oggi sede dell'albergo "Villa Athena". Sono stati invece rinvenuti nel sito diversi elementi architettonici in marmo come un capitello, una base e un frammento di colonna, oltre a diversi frammenti dell'arredo liturgico: si conserva parte della recinzione presbiteriale costituita da lastra con cornice modanata e pilastrino sormontato da una pigna, quest'ultimo ottenuto dal reimpiego di un blocco di marmo bianco con epigrafe di età romano imperiale. Da quest'area proviene anche il raffinato rilievo in marmo decorato con animali ai lati dell'albero della vita, datato tra la fine dell'VIII e l'inizio del IX sec. d.C., che testimonia la presenza cristiana nella Valle sino alla conquista islamica. La scena rappresentata nel rilievo è particolarmente significativa in quanto la raffigurazione di leoni insieme ad animali mansueti come cerbiatti e leprotti allude alla celebrazione della fratellanza che unisce tutte le creature nella fede di Cristo.


Testo: Valentina Calì

[ Stampa questa pagina ]