Parco della Valle dei Templi di Agrigento


Visualizza il sito nella versione Standard
» ita » eng » fra » rus » jpn » deu » esp » chn

1
2
3
4
5

Gymnasium

Gymnasium

Lungo lo stenopòs che margina l' agorà inferiore negli anni '50 venne messo in luce un tratto di un lungo portico nei cui pressi si rinvenne la porzione di sedile iscritto con dedica a Hermes e Heracles che suggerì la identificazione della zona come sede del Ginnasio. Il complesso, forse sorto in età ellenistica, venne totalmente rinnovato in età augustea come testimoniano i risultati di recenti ricerche che si possono così riassumere: la presenza di una fase architettonica di età imperiale romana sovrapposta a quella tardo-ellenistica, per ora rappresentata da un ampio edificio circolare (diam m 21,70) con basi di colonne o pilastrini all' interno, fiancheggiato da due grandissimi ambienti rettangolari (m 12 x m 37).

Si è meglio individuata la natura e la funzione del monumento quale Ginnasio con la scoperta di un lunghissimo portico (accertato per saggi complessivamente per m 200) lungo il cardo-stenopòs, prospiciente una pista (paradromis) il cui tratto finale, a Nord, presentava due lunghe file di sedili affrontati. I sedili, rinvenuti in posto, divisi in quattro settori su due file, delimitati da braccioli, recano una serie di iscrizioni che presentano una acclamazione ad Augusto e la menzione di magistrature di cui una, del "flamen" Augusti, per la prima volta testimoniata ad Agrigento e quella dei duoviri.

 



Testo: Valentina Calì

[ Stampa questa pagina ]

Menu - La Valle dei Templi