Parco della Valle dei Templi di Agrigento


Visualizza il sito nella versione Standard
» ita » eng » fra » rus » jpn » deu » esp » chn

1
2
3

Necropoli Mosè

Necropoli c.da Mosè

E’ ubicata ad alcuni chilometri ad Est della città, lungo l’antica strada per Gela ed era probabilmente in relazione con un grosso e ricco sobborgo sul vicino prospiciente Pizzo Mosè. La necropoli presenta caratteri del tutto particolari per struttura e monumentalità. La tipologia delle sepolture è condizionata dalla natura del terreno argilloso. Le tombe sono, in prevalenza, costruite in conci squadrati in arenaria, prevalentemente a casse precedute da pozzetto, con caratteri di grandiosità. Gli usi funerari documentati sono l’inumazione e la incinerazione. L’inumazione è generalmente o in cassa di legno (sono stati trovati chiodi di bronzo) o in sarcofagi di terracotta o di pietra con decorazione esterna a rilievo. L’incinerazione è documentata da due pozzetti costruiti in pietra arenaria e da un lastrone di pietra arenaria a livello di calpestio, interpretato come base per la deposizione di offerte dinanzi alla tomba cineraria. Una fossa ovale entro terra bruciata probabilmente era relativa al luogo della cremazione dei cadaveri, i cui resti venivano depositati entro funerari.




Testo: Valentina Calì

[ Stampa questa pagina ]