Parco della Valle dei Templi di Agrigento


Visualizza il sito nella versione Standard
» ita » eng » fra » rus » jpn » deu » esp » chn

2
3
4
5
6

Necropoli Paleocristiana

Necropoli Paleocristiana

La necropoli paleocristiana si estende sulla Collina dei Templi tra il Tempio di Giunone e il Tempio di Ercole. Essa comprende un'ampia area cimiteriale utilizzata dal III al VI sec. d.C. articolata in diversi settori: le sepolture con loculi e arcosoli ricavate nel muro di fortificazione di età greca, il vasto cimitero all'aperto (sub-divo) con oltre 130 tombe a fossa scavate nella roccia (formae), una grande catacomba comunitaria denominata Grotta Fragapane con vari ipogei contigui destinati a diversi nuclei familiari e diversi ipogei minori che spesso riutilizzano cavità sotterranee preesistenti (cisterne idriche, depositi per cereali o cave di pietra).

La necropoli risulta pianificata e ben organizzata poichè tutte le strutture sono allineate lungo un preesistente asse viario ovest-est, la "via dei sepolcri", che incrocia a Ovest e a Est, rispettivamente, due strade provenienti dal gymnasium e dal quartiere ellenistico-romano.

Nei pressi di quest'ultima strada si trova il complesso cultuale di Villa Athena dove sono stati rinvenuti diversi marmi riferibili ad una chiesa urbana, tra cui un rilievo della fine del VIII-inizio IX sec. d.C. che testimonia la presenza cristiana nella Valle sino alla conquista degli Arabi.




Testo: Valentina Calì

[ Stampa questa pagina ]

Menu - La Valle dei Templi