Parco della Valle dei Templi di Agrigento


Visualizza il sito nella versione Standard
» ita » eng » fra » rus » jpn » deu » esp » chn

Necropoli Montelusa

1
La collinetta di Montelusa (Maddalusa) si estende dalla foce del fiume Akragas, ad Est, alla borgata di Villaseta ad Ovest. Sede di una vasta necropoli greca, anche nel periodo più antico, non consente alcun riferimento ad una stazione commerciale geloa su quel tratto di costa che precede e prepara la nascita di Akragas. Quanto si può dire è che essa presuppone l’abitato di un emporion (scalo commerciale) sin dai primi anni di vita della colonia, nei pressi della foce del fiume, destinato...
Leggi tutto

Necropoli Mosè

1

E’ ubicata ad alcuni chilometri ad Est della città, lungo l’antica strada per Gela ed era probabilmente in relazione con un grosso e ricco sobborgo sul vicino prospiciente Pizzo Mosè. La necropoli presenta caratteri del tutto particolari per struttura e monumentalità. La tipologia delle sepolture è condizionata dalla natura del terreno argilloso. Le tombe sono, in prevalenza, costruite in conci squadrati in arenaria, prevalentemente a casse precedute da pozzetto, con caratteri di grandiosità....

Leggi tutto

Necropoli Pezzino

4
Ubicata fuori porta VI e Porta VII, è forse la più vasta area cimiteriale, più a lungo utilizzata, della città greca. Occupa i terreni digradanti dalle pendici sud-occidentali del Colle di Girgenti e si estende ampiamente ad Ovest del fiume Akragas. E’ la necropoli più sistematicamente indagata dalla Soprintendenza negli anni ’80 e ’90 del secolo scorso. Tali ricerche hanno dato fruttuosi risultati, per ricchezza di reperti e per interesse di dati archeologici. Sono state rilevate...
Leggi tutto

Necropoli Romana e Tomba di Terone

1

La necropoli romana di Agrigentum si estende sulle pendici meridionali della Collina dei Templi fino alla pianura di San Gregorio e comprende anche il settore noto fin dal 1899 come "necropoli Giambertoni" situato sul pendio sottostante il Tempio della Concordia immediatamente a Sud dell'ingresso della grande catacomba comunitaria detta Grotta Fragapane.

Le sepolture sono generalmente riferibili ad epoca imperiale (I-III sec. d.C.) anche se certamente alcune di esse, in particolare quelle facenti...

Leggi tutto

Necropoli Paleocristiana

2

La necropoli paleocristiana si estende sulla Collina dei Templi tra il Tempio di Giunone e il Tempio di Ercole. Essa comprende un'ampia area cimiteriale utilizzata dal III al VI sec. d.C. articolata in diversi settori: le sepolture con loculi e arcosoli ricavate nel muro di fortificazione di età greca, il vasto cimitero all'aperto (sub-divo) con oltre 130 tombe a fossa scavate nella roccia (formae), una grande catacomba comunitaria denominata Grotta Fragapane con vari ipogei contigui destinati...

Leggi tutto

Arcosoli

1

Lungo le fortificazioni meridionali di età greca, nel tratto compreso tra il Tempio di Giunone e il Tempio della Concordia, si trovano numerose tombe ad arcosolio ricavate nello spessore della parete rocciosa che delimita a Sud la Collina dei Templi e che fungeva da base alla cinta muraria.

I sepolcri si presentano spesso in più ordini sovrapposti o in piccole camere ipogeiche e sono costituiti da una fossa sormontata da una nicchia ad arco; essi erano originariamente chiusi da lastre orizzontali...

Leggi tutto